domenica 15 luglio 2012

risveglio

risveglio. apro gli occhi e sento che c'è qualcosa di diverso in me.
è stata una cosa graduale; prima la maggiore attenzione alla bilancia, poi il poco appetito e infine la convinzione davanti allo specchio che ciò che vedo non mi piace.
è così oramai. inizio ad avere i primi sintomi di quello che da altri potrà essere considerato pericoloso ma per me è una liberazione.
da oggi inizia un nuovo percorso che mi porterà finalmente verso la perfezione.
il mio obbiettivo è diventare leggera, così leggera da poter essere presa in braccio come una bambina dal mio amore e potermi finalmente sentire adeguata alla persona che mi sta di fronte.

Nessun commento:

Posta un commento