lunedì 16 luglio 2012

sai io ti guardo Ana

ti guardo Ana e vedo tutto ciò che vorrei essere. mi piace quando mi sei accanto, perchè non mi sento sola. mi piace quando dormiamo insieme come migliori amiche (come le amiche che non ho mai avuto) e tu sei lì che vegli su di me. quando ormai sono sprofondata nel sonno sorridi silenziosa e mi surrurri:
"ti voglio bene e non ti lascerò mai"
ora mi scendono lacrime bagnandomi calde le guance mentre ho i brividi. ti prego Ana consolami tu, fa in modo che io sia così piccola da essere presa in braccio e cullata verso un mondo miglire: perfetto, asettico, ordinato, spigoloso e soprattutto magro.
p.s. sono quasi 3 anni che ho iniziato a danzare con te, dove mi porterai?

Nessun commento:

Posta un commento